Neuropsicologia

Neuropsicologia

Alla base della neuropsicologia vi è il concetto che i processi cognitivi sono correlati al funzionamento di specifiche strutture cerebrali. Eventuali danni a tali strutture, ad esempio a seguito di un ictus, trauma cranico, tumori cerebrali o di un decadimento cognitivo (manifesto o sospetto), possono generare disturbi nelle funzioni cognitive, che si manifestano con una serie di effetti osservabili a partire dal comportamento e valutabili attraverso prove specifiche, quali test neuropsicologici.

Partendo da una accurata anamnesi di tipo cognitivo-comportamentale, abbinata a un primo colloquio con la persona interessata ed i suoi familiari, il professionista valuterà il percorso di riabilitazione più adatto a seconda dell’inquadramento diagnostico effettuato.