Infiammazione: combatterla con gli alimenti si può

L’infiammazione è un processo naturale di difesa del nostro organismo contro uno stimolo lesivo; non è un fenomeno “negativo” di per sé, ma lo diventa se eccessivo, se si protrae a lungo e se cronicizza.

Infatti, l’infiammazione può essere acuta come quella a seguito di un trauma muscolare, o cronica come ad esempio quella nelle malattie autoimmuni (artrite reumatoide, morbo di crohn, sclerosi multipla, …) e nelle malattie cronico degenerative (cancro, diabete, malattie cardiovascolari, obesità, …).

 

È stato dimostrato come una dieta ricca di nutrienti antinfiammatori e antiossidanti aiuti a contrastare questo processo:

  • Il pesce azzurro è ricco di grassi Omega 3, i quali hanno un ruolo antinfiammatorio importante (ne troviamo un po’ anche nelle noci, nelle mandorle, nei crostacei, nell’olio di semi di lino)
  • Noci e Oli contengono vitamina E, antiossidante che riduce lo stress ossidativo il quale a sua volta può causare infiammazione o peggiorarla
  • Frutta (specialmente i frutti di bosco e gli agrumi), verdura (ricordando il peperoncino ed i suoi capsaicinoidi quali antidolorifici naturali), ortaggi (i pomodori ed il loro licopene, l’aglio, la cipolla) ed i legumi apportano fibra, polifenoli, ß-carotene, vitamina C, vitamina E, magnesio, zinco che sono tutti composti ad elevata attività antiossidante
  • Le spezie, specialmente la curcuma e lo zenzero, inibiscono la produzione endogena di molecole pro-infiammatorie
  • Vino rosso consumato con moderazione (1 bicchiere al giorno per le donne, 2 per gli uomini) apporta polifenoli con potere antiossidante e antiaggregante piastrinico (antocianine, catechine, cianidina, flavonoli, quercitina ,..) e così il the
  • La vitamina D, non tanto assunta con gli alimenti quanto prodotta dal nostro organismo quando esposto al sole ha proprietà antinfiammatorie considerevoli1,2,3,4

 

Importante:

non è il singolo alimento ad essere efficace, ma piuttosto la sinergia tra gli alimenti che apportano le diverse molecole antinfiammatorie e antiossidanti contemporaneamente alla riduzione del consumo di zuccheri e grassi saturi, aumento di cibi freschi e integrali e la pratica di un’attività fisica quotidiana.

 

1 Functional foods and cardiometabolic diseases- G. Assmann, P. Buono, A. Daniele et al.

2 Quotidiano Alimentazione Prevenzione & Benessere- Nutrition Foundation of Italy

3 Livelli di assunzione di riferimento di nutrienti ed energia per la popolazione italiana- SINU. These tips will allow you to.

4 Designing and developing a literature-derived, population-based dietary inflammatory index- Nitin Shivappa, Susan E Steck, Thomas G Hurley, James R Hussey, and James R Hébert

 

buy metronidazole where can i buy metronidazole over the counter