Yogurt: uno scrigno di nutrienti

Una mela al giorno toglie il medico di torno? Bè, oggi sappiamo che lo stesso si può dire dello yogurt!

Dalle caratteristiche del latte vaccino di partenza che garantisce non solo acidi grassi essenziali i quali devono essere assunti con gli alimenti perché l’organismo non li produce, ma anche acidi grassi a corta catena come l’acido butirrico con attività protettiva sul colon, pochissimo colesterolo (3 bicchieri di latte intero contengono 40mg di colesterolo, ovvero il 14% dei livelli indicati come massimi dai LARN1 di 300mg al giorno) e le preziose proteine che oltre ad essere di elevato valore biologico (paragonabile a quello di uova, carne e pesce) possono svolgere significativi effetti biologici, per esempio contribuire al controllo della pressione arteriosa, al rinforzo del sistema immunitario, alla regolazione del sistema nervoso.

 

TUTTI I BENEFICI DI UN VASETTO

Si passa poi alla lavorazione che ci permette di ottenere lo yogurt il quale mantiene la bassa densità energetica e l’elevata densità nutrizionale del latte con qualche altro vantaggio in più:

  • le proteine vengono ridotte in parti più piccole che danno la tipica consistenza allo yogurt e allo stesso tempo una migliore digeribilità ed un importante effetto saziante grazie al lento transito tra lo stomaco e l’intestino
  • i fermenti che lavorano lo yogurt ( thermophilus e L.bulgaricus) rilasciano delle batteriocine ad attività antibatterica, inoltre trasformano il lattosio in acido lattico che conferisce il sapore acidulo allo yogurt, rende più assorbibili i sali minerali tra cui il calcio e il fosforo e permette alla maggior parte dei soggetti intolleranti al lattosio di consumare senza problemi questo prodotto alimentare.

Da non dimenticare anche la maggiore conservazione dello yogurt rispetto al latte e la correlazione con un migliore stato di salute dentale in chi lo consuma che deriva proprio dall’attività dei fermenti.

Ultimo, ma non per importanza il ruolo di alleato nella cura della stipsi a tutte le età e d’altra parte, la capacità di ripristinare il microbiota dopo episodi diarroici da antibiotico o di tipo infettivo. 2

 

Perciò, bando alle ciance: almeno un vasetto di yogurt al giorno, eventualmente anche addizionato di probiotici per trarne tutti gli ulteriori benefici, e regaliamoci ogni giorno questo mix nutraceutico!

 

1 Livelli di assunzione di riferimento di nutrienti ed energia per la popolazione italiana- SINU

2 Che cosa c’è di buono in un vasetto di yogurt- Nutrition foundation of Italy

 

buy metronidazole where can i buy metronidazole over the counter